LE GROTTA DI SALE: UN RIMEDIO NATURALE

Siamo cresciuti con l’idea che la miglior difesa dai raffreddori invernali fosse il mare. Il medico raccomandava: -Signora, per i suoi problemi, suo/a figlio/a ha bisogno del mare.

È dagli Anni 60, appunto, con il boom economico, si è imposta la vacanza al mare. Per i gruppi sociali indigenti c’erano le Colonie ben organizzate e confortevoli. L’aria marina, oltre che lenire i sintomi, doveva rafforzare le difese immunitarie in previsione dell’inverno e rifornirsi di iodio, necessario per un regolare sviluppo fisico e mentale.

Da qualche anno sono sorte strutture che hanno l’intento di portare i benefici del mare in città… Le note “grotte di sale”!

Domanda: – Ma i trattamenti previsti da tali grotte sono veramente efficaci, hanno la capacità di incidere positivamente e in modo del tutto naturale sulla salute e il benessere fisico o si tratta solo di un palliativo o di un semplice placebo?

Proviamo ad analizzare un po’ più da vicino la questione.

Prima di tutto è opportuno conoscerne il funzionamento. Non tutte le strutture sono uguali. Ognuna ha una sua peculiarità, un suo funzionamento diverso. Non è sempre facile, per chi si affaccia ai rimedi naturali per la prima volta, comprendere differenze e peculiarità.

Una prima distinzione si basa sul SALE utilizzato. Alcuni centri usano sale comune, altri sale iodato, altri ancora sale rosa. (In relazione alle differenze tra un sale e l’altro rimando al primo post di questo blog).

Altro elemento fondamentale, che deve guidare la scelta, è la modalità d’uso del sale all’interno della stanza. Taluni lo ”polverizzano“ e poi lo rilasciano nell’aria grazie ad una procedura chiamata di ’microionizzazione’. Altri lo sciolgono in acqua da ‘vaporizzare’. Altri, infine, lo usano per saturare l’aria all’interno della “grotta” in modo naturale come avviene con l’haloterapia.

Quando sono entrato in questo settore, più di 3 anni fa, con l’obiettivo di aprire una “Stanza del Sale” nella mia città di Perugia, mi sono dovuto, preventivamente, ben documentare sulla scorta di

relazioni mediche, studi di settore, forum on line, cenni storici.

Dopo aver soppesato le varie opzioni, sulle base delle numerose relazioni ed esperienze, ho scelto quello che, senza dubbio, risultava essere il modo più idoneo e garantito di utilizzazione del sale per indurre benessere: la Grotta dell’Himalaya.

Trattasi, infatti, non già di una stanza di sale comune, ma di un centro specializzato in trattamenti naturali al sale himalayano, che gode di brevetti e studi tali da renderla unica e al 100% naturale.

L’unico elemento attivo nei nostri trattamenti è, appunto, il sale rosa dell’Himalaya di prima qualità, che viene utilizzato in sala, in modo del tutto esclusivo. Oltre ad essere raccomandato per la sua naturalità, ha il pregio di contenere, in pari misura, tutti gli 84 oligo-elementi di cui si compone il nostro corpo (iodio, ferro, zinco, calcio, magnesio, potassio, etc).

Alla Grotta dell’Himalaya, il corpo umano assimila tutti questi elementi, si rimineralizza in modo naturale ed equilibrato e recupera efficienza e capacità di difesa nei confronti di debilitazioni immunitarie

L’ipotiroidismo, ad esempio, dovuto a mancanza di iodio, ottiene buoni miglioramenti in quanto si è calcolato che nella grotta c’è una quantità di iodio pari a 3 gg di mare mosso. Benefici analoghi riguardano deficit da mancanza di ferro, calcio, potassio, magnesio. Tutto senza il ricorso ad integratori o farmaci.

Il trattamento, che noi proponiamo, avviene in una stanza totalmente rivestita di sale rosa himalayano di primissima qualità in grande quantità, circa 140 kg a mq. Pareti e pavimento, con una superficie totale di circa 130 mq, sono rivestiti di blocchetti di sale. Grazie a brevetti che ci rendono unici, viene ricreata la stessa aria che c’è nelle miniere di sale himalayano dove è nata l’halotherapia (terapia del sale).

miniera di sale himalayano

Senza il ricorso a macchinari, prodotti chimici, polvere di sale o vapori, respiriamo SOLO aria salata valida per disinfettare in profondità tutte le vie respiratorie: naso, orecchie, gola, bronchi. Insomma la procedura più semplice e naturale per lenire molte problematiche comuni quali raffreddore, sinusite, otite, asma, allergie, tosse, mal di gola, problemi bronchiali, il russare, le apnee notturne, etc..

Siffatto trattamento naturale non ha il compito, come il cortisone o gran parte dei medicamenti, di bloccare i sintomi, ma di abbreviare il ciclo naturale delle affezioni, specie stagionali, e, al contempo, alzare le difese immunitarie.
La Grotta è adatta a tutti: donne in gravidanza, bambini, neonati, ragazzi, anziani e atleti professionisti (siamo convenzionati con il Perugia Calcio), proprio perché agisce in maniera naturale. All’interno i bambini possono giocare con il sale come fosse sabbia, con secchielli, palette e ruspe a volontà. Gli adulti possono rilassarsi su poltrone comode e riposanti, cullati da buona musica e cromo-terapia.